6 cose da sapere prima di partire in vacanza con il cane

Per alcuni di noi fare una vacanza non sarebbe così divertente se non potessimo condividerlo con i nostri cani. Ecco come puoi assicurarti di avere una vacanza piena di divertimento e felice che includa il tuo cane. Al giorno d’oggi diventa sempre più facile partire per le vacanze con il cane, vengono accettati in quasi tutti gli hotel, resort, parchi e ristoranti in tutta Italia. Ma non è così semplice vanno e prese delle precauzioni. Ecco quindi le 6 cose da sapere prima di partire in vacanza con il cane. 

1. Attenzione alla temperatura e alla sua sicurezza in auto

Il tuo cane non può parlare per dirti quando è troppo caldo,  e la disidratazione nelle giornate calde è da evitare a tutti i costi. Non lasciare mai il tuo amico da solo in un veicolo parcheggiato al sole con i finestrini chiusi. In una giornata soleggiata la macchina può riscaldarsi rapidamente, causando un colpo di calore.

Quando viaggi con il tuo cane in auto, assicurati che sia ben fissata con un’imbracatura o una cintura di sicurezza, l’accessorio per mettere il vostro cane in sicurezza va scelto in base alla esigenze ed alla stazza del cane. Non lasciare che la sua testa sporga dal finestrino, può rischiare di essere colpito da un oggetto .  Per rendergli il viaggio in auto piacevole, pianifica di fare frequenti soste per allungare, giocare e fare i bisogni.

2. Prendiao l’aereo?

Volare non è divertente per il tuo cane, ma ci sono modi per rendere l’esperienza meno stressante. Investi in una trasportino da viaggio ben costruito (con il lato rigido se il tuo cane volerà nella stiva) e le scodelle da viaggio. Visita il tuo veterinario entro 10 giorni dal tuo volo per ottenere un certificato di salute per il tuo cane. E assicurati di leggere le politiche della tua compagnia aerea sul volo con il tuo cane, comprese le restrizioni sul peso e sulla razza, i divieti contro la sedazione, i requisiti di quarantena e cosa può essere inserito nel trasportino.

3. Scegli una destinazione progettata per le vacanze con i cani

In alcune città troverai piatti d’acqua all’esterno di ogni negozio e ristoranti che accolgono i cani per mangiare all’aperto. Se il tuo cane non ama  il trambusto della movida ad esempio, potresti scegliere una località o una città resort per cani. Al contrario, se il tuo cane è temerario e ama correre e nuotare, puoi scegliere una settimana tranquilla in una baita sul lago. Cerca di capire le necessità del tuo cane, la vacanza è per entrambi.

Quando fai il tuo itinerario di viaggioper le vacanze, chiama e fai domande, chiedi se che ciò che considerano “pet-friendly” soddisfi davvero le esigenze del tuo cane e le tue.

4. La differenza tra hotel e un vero hotel pet-friendly

Ora che la vacanze con il cane sono diventate più frequenti, non è difficile trovare hotel che permettano l’accesso ai cani. Ma noterete che alcuni lo fanno solo per seguire la moda del momento, con limiti legate alle dimensioni e alla razza. Altri invece non fanno nessun tipo di distinzione, e a noi quali piacciono? Questi ultimi senza ombra di dubbio!

5. Il tuo cane potrebbe perdersi

Quando sei in vacanza con il cane potrebbe capitare per qualunque motivo non considerato che in preda a forte stress e malessere scappi. Porta con te libretto sanitario, e numero di Microchip per facilitarne l’identificazione. Inoltre tieni presente che al giorno d’oggi esistono dispositivi che agganciati al collare fanno da GPS, se il tuo cane è un evasivo quest’ultimo potrebbe aiutare parecchio.

6. Quando arrivi nel nuovo posto fallo sentire come a casa

Quando sarete giunti a destinazione pensa prima a lui, fagli conoscere il posto, annusare e coprire qualche pipì. Per farlo sentire a suo agio porta con te il gioco interattivo per cani lo “Smar game for dog” se è già abituato ad utilizzarlo a casa prima di partire, sarà meno stressato e gli sarà più facile abituarsi al nuovo posto.